Prenotate la vostra visita

Corone dentali


Pubblicato il 2016-11-18


    Ritorna sulle novità

    Le corone dentali si utilizzano per sostituire denti danneggiati, irregolari per forma e colore o denti mancanti. Esse sono anche una misura preventiva per proteggere i denti dalle fratture e da numerosi altri danni. In altre parole, garantiscono la stabilità e la protezione dei denti. Dal punto di vista estetico, le corone dentali imitano l’aspetto dei denti naturali, per cui grazie a esse molte persone hanno riavuto un sorriso bianco brillante.

    Le corone dentali vengono fatte in un laboratorio odontotecnico professionale da specialisti esperti che hanno cura della forma originale del dente danneggiato. Oggi esistono diversi materiali con cui vengono fabbricate le corone, ma si tratta principalmente di combinazioni di metallo e ceramica. Le corone dentali di questo tipo sono fatte di un nucleo centrale metallico che fornisce un’ottima funzionalità, mentre la ceramica che copre l’anima metallica dona una bianchezza particolare ai denti.

    Le corone dentali sono indicate soprattutto nel caso di un significativo deterioramento dei denti naturali dovuto alla carie o ad altri gravi danni ai denti che devono essere protetti. Oltre a restituire una normale qualità della vita, ovvero permettere una normale parlata, masticazione e il consumo di cibo desiderato, esse alzano l’autostima delle persone, rimasta soppressa in seguito ai danni dentali, e consentono di ridere e parlare con disinvoltura con i propri cari.

     

    Tipi di corone dentali

    Corone dentali in metallo-ceramica

    Nel campo della protesi dentaria, le corone in metallo-ceramica sono diventate lo standard per la loro alta resistenza e durata nel tempo, nonché la loro soddisfacente funzionalità ed estetica. Come già menzionato, la base di questo tipo di corona è fatta di un nucleo metallico rivestito di ceramica. I metalli che vengono utilizzati per la produzione sono principalmente leghe d’oro, leghe di titanio o leghe a base di acciaio con aggiunte ad es. di cromo o nichel. Il vantaggio delle corone in metallo-ceramica è l’alta resistenza del metallo nella base che offre sicurezza a ogni paziente.

    Corone dentali in ceramica integrale

    Le corone dentali in ceramica integrale rappresentano la soluzione più idonea per le persone che vogliono soprattutto migliorare l’estetica, e per l’estetica perfetta dei denti più visibili, quelli anteriori. Infatti, esse con il loro colore bianco intenso emulano tutte le proprietà visive dei denti naturali. Dato che queste corone non contengono metalli la colorazione dei bordi gengivali non è possibile. L’unico inconveniente delle corone dentali in ceramica integrale è la loro complessa fabbricazione a causa della necessità della preparazione completa del dente, dovuta alle caratteristiche anatomiche dei denti.

    Corone in zirconio-ceramica

    La ceramica in ossido di zirconio è nota per la sua elevata resistenza, stabilità, biocompatibilità e un’estetica eccellente, e lo zirconio è l’ultimo materiale di alta qualità utilizzato nella fabbricazione di corone. A differenza delle corone in metallo-ceramica, la base in zirconio sottostante alla ceramica è di colore bianco per cui non crea riflessi metallici sulle gengive o cambiamenti di colore dei bordi gengivali. Siccome le corone in zirconio-ceramica vengono realizzate con precisione, la pulizia è resa più facile e il rischio di irritazione delle gengive è ridotto.

    Come si applicano e curano le corone dentali?

    Prima dell’applicazione delle corone dentali occorre fare una visita odontoiatrica accurata, determinare se si è il candidato giusto per l’applicazione delle corone e che tipo di corona vi è più idoneo. In seguito all’esame il dentista rimuove tutta la carie dal dente e lo lima in modo che la corona possa essere posizionata correttamente. Il dentista, quindi, prende le impronte dei denti e dei tessuti circostanti e le invia per la preparazione al laboratorio odontotecnico. Successivamente, la corona viene posizionata sul dente e la procedura è completata.

    Nella prima settimana dopo l’applicazione della corona, non è consigliabile mangiare cibi duri e appiccicosi, bere alcol e fumare. Oltre alle visite regolari dal dentista, è indispensabile una corretta igiene della cavità orale. Infatti, occorre spazzolare i denti e pulirli con il filo interdentale due volte al giorno per mantenere la qualità e la longevità delle corone dentali. Si raccomanda pure di procurarsi uno spazzolino interdentale che permette di pulire l’area intorno alla corona dalla placca che può provocare carie e malattie parodontali.


    Ritorna sulle novità